item-thumbnail

Coronavirus, rientro a scuola in UK non prima del 15 giugno

di redazione

Mary Bousted, Segretario Generale del National Education Union, ha affermato a Sky News che il Governo britannico ha rivisto i progetti di riapertura delle scuole 41 volte dal 12 maggio per errori di giudizio sui contagi da Coronavirus.

Finché il contagio non calerà a livelli di sicurezza, senza picchi improvvisi di contagio, le scuole non riapriranno.

La Bousted afferma inoltre che non è necessario rientrare prima delle vacanze estive, perché i docenti hanno lavorato intensamente e quindi non c’è da recuperare riguardo ai programmi; non si può chiedere agli insegnanti di tornare a scuola senza garantire le giuste misure di sicurezza quando il Regno Unito è ancora il quinto Paese al mondo per numero di contagi.

Se non si verificano tali condizioni, le scuole riapriranno il 15 giugno, quando i contagi dovrebbero calare: prima è troppo presto.

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi: