item-thumbnail

Contratto scuola. Aumenti riguardano anche i precari, chi e come. Cancellati contratti fino all’avente diritto

di redazione

Siglato scorsa settimana il contratto scuola 2016-18. Ci saranno aumenti stipendiali e arretrati, che coinvolgeranno anche i docenti precari.

Ricordiamo infatti che i precari, durante il periodo di supplenza, ricevono sempre uno stipendio riferito al primo scaglione di anzianità (0-8) e solo dopo l’assunzione in ruolo, tramite la ricostruzione di carriera, rientrano nella fascia stipendiale spettante.

Pertanto l’aumento previsto dalla nuova sequenza contrattuale riguarderà anche i precari, naturalmente in riferimento al primo scaglione. Vedi le tabelle.

Va inoltre detto che i precari con contratto al 31 agosto o 30 giugno vedranno aumentare il proprio stipendio anche grazie alla destinazione nello stipendio del cosiddetto bonus merito, in quanto andrà ad incidere sulla RPD (Retribuzione Professionale Docenti)

Per quanto riguarda la parte normativa – riferisce la FLCGIL – cancellata la tipologia dei  Contratti fino all’avente diritto (problema collegato alla validità graduatori).

Aumenti stipendiali, firmato contratto: da 81 euro a 110. Tutti gli incrementi per ATA e docenti dall’infanzia alle superiori

Condividi:

Argomenti: