item-thumbnail

Vaccini mancanti: possono non accettare mio figlio a scuola?

di Consulente Fiscale

Per mia decisione personale ho deciso di non vaccinare mio figlio che oggi ha 10 anni. Possono non accettarlo a scuola o impedirgli la frequenza?

La normativa sull’obbligo vaccinale prevede che:

  • Bambini tra zero e sei anni non vaccinati non possono accedere a nidi e materne fino ad avvenuta vaccinazione o alla presentazione della prenotazione presso l’Asl;
  • bambini e ragazzi da sei a sedici anni possono accedere a scuola ma i genitori inadempienti rischiano multe da 100 a 500 euro.

Nel suo caso, quindi, la scuola non può impedire a suo figlio la frequenza poichè l’accesso è negato soltanto alle scuole materne e agli asili nido e ai bambini tra 0 e 6 anni.

Al momento l’obbligo resta su dieci vaccinazioni: polio, difterite, tetano, epatite b, pertosse, Haemophilus influenzae di tipo b (obbligatorie sempre); più morbillo, rosolia, parotite, varicella (da sottoporre a valutazione triennale).
Sono esonerati i bambini immunizzati per effetto della malattia naturale o quelli che non possono vaccinarsi per particolari condizioni cliniche.

 

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Condividi: