item-thumbnail

TFR e Fondo garanzia, non arriva il bonifico, cosa fare?

di Consulente Fiscale

TFR – Trattamento fine rapporto, domanda al Fondo garanzia, se non arriva il bonifico Inps, cosa si può fare?

Salve, dopo 8 anni di lunga attesa il 24/07/2018 ho presentato all’inps (online) la domanda al fondo di garanzia. Ad oggi la pratica non risulta ancora assegnata ….io ho letto nel sito dell’inps che hanno 60gg di tempo per chiudere la pratica.  Ho chiesto chiarimenti, sempre online (inps risponde) e mi hanno risposto che la pratica sarebbe stata visionata entro i prossimi 10gg…purtroppo neanche adesso è stata assegnata.  Come devo fare?  La mia collega è stata liquidata entro i tempi previsti….perche a me no?  La pratica della mia collega è stata presentata a giugno e poi a integrato un documento che mancava a fine luglio i primi di agosto è stata liquidata. Io invece ho inviata la domanda completa  con tutti i documenti il 24/07/2018. Potete suggerirmi come fare per far si che l’inps accelera. Grazie.

Rispondiamo al nostro lettore, illustrando anche le ultime novità dell’Inps per inoltrare la domanda al Fondo Garanzia per il TFR.

Domanda al Fondo Garanzia TFR, le novità

L’Inps con il messaggio 13 aprile 2018, n. 1627, ha comunica che è stato realizzato un apposito servizio che consente di presentare la domanda di intervento del Fondo tramite web anche alle aziende operanti nel settore del credito al consumo che hanno concesso ai lavoratori prestiti con cessione del TFR in garanzia, nonché ai soggetti che siano ad esse subentrate con diritto di rivalsa nei confronti del lavoratore.

Per accedere al servizio bisogna essere autenticati con  l’utilizzo delle seguenti credenziali:

  • PIN dispositivo;
  • CNS (Carta Nazionale dei Servizi) rilasciata da una pubblica amministrazione o mediante altro dispositivo (smart card, chiavetta USB) contenente il certificato digitale di autenticazione personale;
  • CNS (Carta Nazionale dei Servizi) rilasciata da una pubblica amministrazione o mediante altro dispositivo (smart card, chiavetta USB) contenente il certificato digitale di autenticazione personale.

TFR: quando arriva il pagamento dall’Inps

L’INPS entro 60 giorni dalla domanda, deve provvedere a liquidare il TFR a carico del Fondo di garanzia, se la domanda è completa di tutta la documentazione richiesta dall’ente.

Se l’Inps, non adopera alcun provvedimento, il lavoratore può presentare ricorso entro il termine di 90 giorni che decorrono a partire dal 61° giorno successivo a quello della presentazione della domanda di intervento del Fondo di garanzia.

Le consiglio di rivolgersi ad un avvocato del lavoro, per fare ricorso.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Condividi: