item-thumbnail

Targhe alterne e mancanza di mezzi pubblici, come raggiungere il posto di lavoro?

di Consulente Fiscale

Se il Comune stabilisce le targhe alterne e la scuola è mal collegata, come arrivare in tempo a lavoro? Cosa si rischia?

Se il comune di servizio istituisce targhe alterne come devono fare docenti pendolari per raggiungere la scuola mal collegata con mezzi di trasporto pubblici?  Potete rispondermi al più presto abbiamo serie difficoltà per andare a lavoro grazie e buonasera.

 

L’insegnante che non rispetta il suo orario di servizio e non riesce a garantire la sua presenza in classe 5 minuti prima dell’arrivo degli studenti (questo in riferimento alla prima ora di lezione), deve avvisare in tempo utile la scuola.

La puntualità di un insegnante non è solo un aspetto deontologico e il rispetto del CCNL della scuola, ma si basa soprattutto di svolgere il dovere di vigilanza nei confronti degli alunni (art. 61 legge n. 312/80).

Quindi se il docente si accorge di non riuscire ad arrivare in tempo, deve avvisare tempestivamente la scuola e spiegare i motivi del ritardo.
Quando il ritardo è determinato da una causa di forza maggiore, come nel caso specifico, è un ritardo scusabile.

L’insegnante, deve comunque darne immediata comunicazione alla scuola spiegando le giuste motivazione, se documentabili ancora meglio, per evitare che il dirigente possa procedere con provvedimenti sanzionatori.

Domani 1°ottobre, partirà il blocco delle auto diesel in alcune regioni d’Italia, come nel caso specifico, se il posto di lavoro e mal collegato ci saranno disagi per molti lavoratori. In questi casi, bisogna avvisare la scuola del ritardo in tempo utile, per garantire la sicurezza degli alunni.

Sulle disposizioni comunali la scuola o altri datori di lavoro, non possono intervenire.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Condividi: