item-thumbnail

Pensione Quota 100, sarà obbligatoria o facoltativa?

di Consulente Fiscale

La nuova misura Quota 100, sarà obbligatoria o facoltativa, cosa si prevede dal 2019? Tutte le ultime novità.

Desidererei sapere se quota 100 è obbligatoria o facoltativa?
Il nuovo governo è allo studio sulla nuova misura pensionistica Quota 100.
La misura quota 100, è offerta ai lavoratori per lasciare prima il posto di lavoro senza dove attendere i 67 anni  previsti per la pensione di vecchiaia. Ricordiamo che è possibile uscire prima dal lavoro anche con la pensione anticipata che per il 2019 subirà l’innalzamento dell’età pensionistica (legge Fornero), quindi, si potrà accedere alla pensione anticipata con il requisito contributivo di 43 anni e 3 mesi per gli uomini e 42 anni e 3 mesi per le donne, indipendentemente dall’età anagrafica.
La misura Quota 100 è un’alternativa a quelle già esistenti, quindi non è obbligatoria ma facoltativa.
Pensione Quota 100 cosa prevede?
Con Quota 100, in base alle ultime indiscrezioni, si potrà accedere alla pensione con 62 anni di età e 38 anni di contributi.
Per bilanciare i costi, avanza l’ipotesi del calcolo contributivo sui versamenti dal 1996 in poi, ciò comporterebbe una penalizzazione sull’assegno pensionistico del 10 – 15%.
Per conoscere tutte le informazioni, consigliamo di leggere: Pensione Quota 100 con 62 anni 38 anni di contributi con pace contributiva
Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Condividi: