item-thumbnail

Pensione con meno di 15 anni di contributi: cosa spetta?

di Consulente Fiscale

Per chi ha meno di 15 anni di contributi versati quali sono le misure pensionistiche accessibili con l’età della pensione di vecchiaia?

Ho versato 12 anni di contributi all’ Inps e ho 72 anni. Posso avere la pensione di vecchiaia grazie.

 

Per accedere alla pensione di vecchiaia occorrono 20 anni di contributi, a meno che non si riesca ad accedere con una delle 3 deroghe Amato che permettono l’accesso, sempre a 66 anni e 7 mesi, con soli 15 anni di contributi rispettando i requisiti richiesti.

Pensione con meno di 15 anni di contributi

Per chi ha meno di 15 anni di contributi versati l’unica possibilità di accedere a una forma pensionistica è con la pensione di vecchiaia contributiva che richiede soltanto 5 anni di contributi.

La pensione con 5 anni di contributi richiede come altro requisito un’età anagrafica più alta rispetto alla pensione di vecchia tradizionale: 70 anni e 7 mesi di contributi nel 2018 e 71 anni di contributi dal 2019.

Questa misura, però, non è fruibile da tutti coloro che hanno pochi contributi: essendo una pensione contributiva, infatti, può accedervi soltanto chi non ha contributi versati prima del 1 gennaio 1996 e ha, quindi, il calcolo pensionistico interamente con il sistema contributivo.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Condividi: