item-thumbnail

Pensione con 20 anni di contributi e 65 anni di età: quali sono le alternative?

di Consulente Fiscale

Quali possibilità di pensionamento ha chi, in possesso di 20 anni di contributi, ha 65 anni di età? Scopriamolo.

Sono un’insegnante e ho compiuto 65 anni. Purtroppo ho poca anzianità  contributiva (intorno ai 20 anni). Quando potrò  andare in pensione e a quali condizioni?

 

Purtroppo la sua anzianità contributiva è davvero bassa e non le offre grandi possibilità di scelta.

Non potrà accedere alla nuova quota 100 che il governo sta studiando poichè prevederò un requisito contributivo ben più alto.

Potrà, però accedere, al compimento dei 67 anni alla pensione di vecchiaia, prestazione che richiede, appunto, soltanto 20 anni di contributi.

In alternativa, se ha aderito, durante la sua vita lavorativa, ad un fondo previdenziale complementare potrebbe accedere fin da subito alla RITA, la rendita integrativa temporanea anticipata, infatti, permette di attingere al tesoretto accumulato nel fondo complementare per avere una rendita che accompagni il lavoratore fino alla pensione di vecchiaia. Per maggiori informazioni può leggere: Pensione anticipata con la RITA e fondo ESPERO.2

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Condividi: