item-thumbnail

Pensione anticipata tradizionale: sarà abolita dalla quota 100?

di Consulente Fiscale

La quota 100 manderà in soffitta la pensione anticipata tradizionale o si potrà ancora accedere alla quiescenza con tale prestazione dopo il 2019?

Buongiorno, rivolgo una richiesta di chiarimento. Sono un dipendente e lavoro dal 1976 Mi hanno fatto i conteggi e preannunciato la pensione con i 43 anni e 3 mesi nel 2019 nel mese di giugno. Se il nuovo governo introdurrà la quota 100 sarà ancora possibile accedere alla pensione anticipata contributiva legge Fornero o questa possibilità verrà abolita? Perchè in questo caso non avrei il requisito dell’età (62 o 64) in quanto io ho 58 anni e dovrei ancora lavorare 4/6 anni raggiungendo 47/49 anni di contributi? 

La quota 100 al momento è ancora soltanto una ipotesi poichè finchè non ci sarà un decreto attuativo che la faccia entrare in vigore nessuno può sapere quali saranno i reali requisiti richiesti e le modalità di accesso.

Nell’ipotesi, in ogni caso, non si è mai parlato dell’abolizione della pensione anticipata tradizionale che dal 2019 richiederà 43 anni e 3 mesi per gli uomini e 42 anni e 3 mesi per le donne (così come non si ancora mai parlato dell’abolizione della pensione di vecchiaia che dal 2019 richiederà 67 anni per l’accesso).

Le intenzioni del Governo, così come è stato più volte annunciato, sono quelle di superare la Legge Fornero e le sue rigidità, ma la sola quota 100 non potrà andare a sostituire la pensione anticipata e la pensione di vecchiaia tradizionali mandando in soffitta la Fornero: ai cittadini, con una cancellazione della riforma Fornero dovrebbe essere offerta la possibilità di andare in pensione con 20 anni di contributi ed una età anagrafica limite così come con molti anni di contributi (come attualmente fa la pensione anticipata) indipendentemente dall’età.
La quota 100 attualmente non può sostituire le pensioni tradizionali e, al momento, rappresenterà soltanto una delle possibilità di uscita dal mondo del lavoro (considerando anche che tale pensionamento dovrebbe prevedere delle penalizzazioni, la quota 100 non può abolire la pensione anticipata tradizionale).

 

 

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Condividi: