item-thumbnail

In pensione con 55 anni e 40 anni di contributi: quali alternative?

di Consulente Fiscale

Quali alternative di pensionamento per chi con 55 anni di età ha 40 anni di contributi? Vediamo le possibilità al momento disponibili.

Con anni 55 e  contributi 40 anni quanto mi manca alla pensione? grazie

 

La pensione che al momento è più vicina per lei è senza dubbio la pensione anticipata che può ottenere, essendo uomo, con 43 anni e 3 mesi di contributi.  Le mancherebbero, con questa forma pensionistica, quindi, poco più di 3 anni di contributi.

Un’alternativa potrebbe essere, sempre che il governa mantenga le promesse fatte, quella della pensione con 41 anni di contributi senza vincolo di età che dovrebbe entrare in vigore nel 2020.

Quota 41 precoci

Lei, tra l’altro, avendo iniziato a lavorare a 15 anni rientra nei lavoratori precoci e potrebbe, se in possesso di determinati requisiti, accedere alla quota 41 per i lavoratori precoci. Per accedere alla misura occorrono 12 mesi di contributi versati prima del compimento dei 19 anni di età (che possiede); 41 anni di contributi versati (che dovrebbe maturare il prossimo anno); l’appartenenza ad una della categorie ritenute meritevoli di tutela, ovvero:

  • lavoratori disoccupati a seguito di licenziamento che hanno fruito interamente degli ammortizzatori sociali spettanti da almeno 3 mesi
  • lavoratori con invalidità civili pari o superiore al 74%
  • lavoratori che da almeno 6 mesi si occupano della cura di un familiare gravemente disabile ai sensi della legge 104 articolo 3 comma 3
  • lavoratori gravosi
  • lavoratori addetti alle mansioni usuranti

Se appartiene ad una di queste categorie potrebbe accedere anche alla quota 41 dedicata ai lavoratori precoci dal prossimo anno.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Condividi: