item-thumbnail

Detrazione spese viaggio docenti fuori sede: cosa vi rientra?

di Consulente Fiscale

Cosa rientra nella nuova detrazione delle spese per il trasporto pubblico locale, regionale e interregiornale?

Sono residente nella provincia di Pesaro ed insegno a Livorno nel comparto Afam, non mi è stato mai permesso di detrarre le spese di viaggio, sia per me che per la maggior parte dei miei colleghi le suddette spese influiscono molto sulle condizioni economiche.
Mi chiedevo se rientriamo in questa ultima normativa.

La nuova detrazione prevista nella Legge di Bilancio 2018 permette di portare in detrazione gli abbonamenti di autobus, metro e treni20 per il trasporto pubblico locale, regionale ed interregionale. La detrazione, pari al 19%, per una spesa massima di 250 euro annui, permette una detrazione pari a poco meno di 48 euro dalla dichiarazione dei redditi.

Per il quesito posto dal nostro lettore, così come tutti i docenti fuori sede, quindi, se per spostarsi da Pesaro a Livorno, e rientrando nel trasporto interregionale, utilizza un abbonamento nominativo potrà portare in detrazione un massimo di spesa annua pari a 250 euro.

 

 

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Condividi: