item-thumbnail

Concorso tre anni di servizio e concorso con i 24 CFU. Quando sarà emanato, quanti posti, quale stipendio? FIT: io voglio insegnare!

di redazione

LINK – Coordinamento Universitario ha lanciato una fotopetizione in cui i docenti o gli studenti attraverso la propria foto inviano un messaggio al Ministro:

# iovoglioinsegnare
# vogliamocertezze
# retribuzioneFITtizia !

LINK, FLC CGIL, ADI hanno inoltre elaborato un documento unitario e chiesto alla Fedeli un incontro urgente per definire i due concorsi.

Le richieste

“Quando uscirà il concorso FIT? Non possiamo continuare ad attendere – scrivono i coordinamenti – migliaia di lavoratori, studenti e laureati vogliono avere tempi certi e sapere con esattezza quando verrà emesso anche il secondo bando, quello per il reclutamento dei precari che hanno già svolto 36 mesi di servizio, ed il terzo, con cui si darà avvio al vero e proprio concorso/corso FIT.

Inoltre, chi decide i dettagli del FIT? Quanti posti saranno disponibili per il terzo bando? Quale tipologia contrattuale avranno i corsisti FIT e quale sarà la loro retribuzione?”

Ad oggi a queste domande non c’è ancora alcuna risposta.

Nella scorsa primavera, in seguito all’emanazione del decreto legislativo n. 59/2017 sul nuovo reclutamento, girava voce di una retribuzione pari a 400 euro. In effetti tale cifra non è mai stata confermata a livello ministeriale, dato che il decreto prevede che

le condizioni economiche dei primi due anni di FIT andranno stabilite in sede di contrattazione collettiva nazionale.

Le condizioni economiche e normative del terzo anno, invece, sono quelle del contratto di supplenza annuale, considerato che l’aspirante docente svolge tale tipologia di supplenza. E su questo è intervenuto anche il CSPI, nel parere espresso sul decreto apposito.

Il CSPI rileva che i docenti avviati al terzo anno del percorso FIT copriranno posti vacanti e disponibili con piena responsabilità didattica e il contratto prevede le medesime condizioni economiche e normative del contratto di supplenza annuale. Nel testo il CSPI propone, quindi, di cancellare nel comma 2 nel terzo periodo la frase, in cui si dispone l’eliminazione da tutte le graduatorie di merito regionali, ad esaurimento e d’istituto alla semplice ammissione al 3° anno del percorso FIT e propone di inserire la dicitura precisa “con contratto a tempo determinato fino al 31 agosto”.

Nuovo reclutamento. 3 anni di FIT per insegnanti scuola secondaria: quanto si guadagnerà

Per quanto riguarda i posti disponibili, al momento è quasi impossibile fare una previsione.

Condividi: