item-thumbnail

Concorso straordinario secondaria, Ministero dice di no ad alternativa a religione cattolica

di redazione

Concorso straordinario secondaria: il bando è atteso nelle prossime settimane, ma ci sono ancora numerosi dubbi sui requisiti di accesso. 

Da un lato infatti c’è la bozza del bando – già illustrata ai sindacati – dall’altro le risposte fornite per iscritto dal ministero su alcune delle richieste che gli stessi sindacati avanzano.

Adesso le bozze dei bandi e dei decreti sono stati trasmessi al CSPI per il prescritto parere.

Il parere del CSPI non è vincolante per il Ministero, ma in quet’occasione è particolarmente atteso perché le parti in causa hanno  punti di vista diametralmente opposti su alcuni aspetti della procedura.

Preparati al concorso con il corso di Orizzonte Scuola per rientrare nei 24mila posti disponibili

Nella riunione del 29 e 30 gennaio Ministero e sindacato hanno affrontato anche la questione dell’eventuale valutazione del servizio svolto per alternativa alla religione cattolica.

La risposta del Ministero prende spunto da quella fornita ai sindacati per la valutazione del servizio svolto esclusivamente su sostegno, per il quale si è pronunciato negativamente.

Il Ministero afferma infatti  “Dagli atti parlamentari risulta peraltro in maniera inequivocabile la volontà del legislatore di mantenere
fermo il requisito del servizio specifico svolto sulla classe di concorso richiesta. Lo stesso principio vale rispetto al riconoscimento della validità del servizio svolto su materia alternativa a religione cattolica,
quale servizio specifico sulla classe di concorso dalla quale è stata effettuata la nomina (punto 4).”

Ne deriva che solo se si sbroglierà la matassa relativa alla valutazione del servizio su sostegno come servizio per la classe di concorso dalla quale è derivata la nomina, potrà esserci la speranza di poter valutare anche il servizio svolto su posto di alternativa alla religione cattolica.

Concorso straordinario secondaria: requisiti di accesso, prove e programmi, procedura abilitazione [AGGIORNATO]

 

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi: