item-thumbnail

Concorso DS 2011, partecipanti chiedono parità trattamento rispetto ai colleghi del 2004 e del 2006

di redazione

Mercoledì 19 gennaio, si svolgerà un sit-in in Piazza Montecitorio, organizzato dai membri del Comitato Nazionale, nato in seguito al Concorso per dirigente del 2011.

I  soggetti, di cui sopra, appartenenti a diverse regioni italiane (Lombardia, Campania, Puglia, Veneto, Umbria, Lazio, Sicilia, Sardegna, Toscana), hanno organizzato il sit-in al fine di rivendicare parità di trattamento alla stregua dei colleghi ricorrenti dei concorsi per dirigente scolastico del 2004 e del 2006, per i quali la legge 107/2015-comma 87 ha previsto una sorta di sanatoria, consistente frequenza di un corso intensivo di 80 ore e di una prova orale al termine di tale percorso.

Considerato che i partecipanti e ricorrenti del concorso del 2011 si trovano nelle medesime condizioni dei colleghi partecipanti ai concorsi del 2004 e 2006, gli stessi chiedono parità di trattamento.

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi: