item-thumbnail

Concorso docenti abilitati. I prof sardi protestano: vogliamo sostenere la prova nella nostra regione

di redazione

Millecento professori sardi chiedono che il concorso per docenti abilitati si tenga in Sardegna e non nel Lazio.

Ne parla L’Unione Sarda.

Il MIUR ha accorpato i candidati in numero esiguo in commissioni di altra regione, per contenere i costi. I docenti sardi però non ci stanno ad andare fuori regione con costi altissimi, si parla di 500 euro per trasporto e pernottamento per andare nel Lazio.
Sarebbero invece disposti a pagare una quota per far sì che le commissioni lavorino in Sardegna.
Non è giusta l’imposizione al trasferimento per sostenere il colloquio del concorso, dicono gli aspiranti, anche per classi di concorso come Scienze Motorie che di docenti ne hanno in gran numero.

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi: