item-thumbnail

Concorso docenti abilitati. I prof sardi protestano: vogliamo sostenere la prova nella nostra regione

di redazione

Millecento professori sardi chiedono che il concorso per docenti abilitati si tenga in Sardegna e non nel Lazio.

Ne parla L’Unione Sarda.

Il MIUR ha accorpato i candidati in numero esiguo in commissioni di altra regione, per contenere i costi. I docenti sardi però non ci stanno ad andare fuori regione con costi altissimi, si parla di 500 euro per trasporto e pernottamento per andare nel Lazio.
Sarebbero invece disposti a pagare una quota per far sì che le commissioni lavorino in Sardegna.
Non è giusta l’imposizione al trasferimento per sostenere il colloquio del concorso, dicono gli aspiranti, anche per classi di concorso come Scienze Motorie che di docenti ne hanno in gran numero.

Condividi: