item-thumbnail

Codice unico di progetto (CUP), cosa è? Come accreditarsi?

di Gianlorenzo Perri

Il Codice Univoco di Progetto (CUP) è il codice che identifica un progetto d’investimento pubblico.

La sua richiesta è indispensabile per il monitoraggio degli investimenti pubblici e per tutti i progetti che utilizzano risorse provenienti da enti pubblici. In particolare la sua richiesta è obbligatoria per i progetti dei Fondi Europei.

Il CUP è uno dei principali strumenti adottati per assicurare la trasparenza e la tracciabilità dei flussi finanziari.

Il codice è associato a ciascun progetto dalla realizzazione fino al suo completamento; la logica è quella di associare in maniera biunivoca un codice, con il suo corredo informatico, a ciascun progetto di investimento pubblico.

Il CUP è identificato attraverso una stringa alfanumerica di 15 caratteri e viene rilasciato dopo aver inserito sulla piattaforma alcuni dati relativi al progetto.

Questi dati soprannominati “corredo informativo” non sono altro che:

  • Natura a tipologia del progetto
  • Il settore d’intervento
  • La localizzazione territoriale specifica
  • La copertura finanziaria
  • Il settore di attività economica prevalente del soggetto beneficiario dell’intervento pubblico.

La richiesta del CUP è attribuita al titolare del progetto a cui sono accordati gli interventi, in genere il DS o Il DSGA.

Il CUP deve essere indicato su tutti i documenti amministrativi e contabili relativi al progetto a cui è associato, in particolare nei bandi di gara relativi al progetto, nelle graduatorie e nei documenti conseguenti, nei documenti cartacei e informatici relativi ai flussi finanziari generati da tali finanziamenti.

Il CUP può essere richiesto anche in modalità provvisoria. La richiesta del CUP provvisorio viene fatta quando non si conoscono ancora gli importi di costo e di finanziamento. In questo caso il DS o il DSGA ha facoltà di richiederlo inserendo solo i dati in suo possesso.

Il CUP provvisorio deve essere completato inserendo le informazioni mancanti. In ogni caso il CUP provvisorio non ha nessuna valenza ufficiale, quindi non può essere riportato nei documenti amministrativi e/o contabili.

La stringa ottenuta nel CUP provvisorio si contraddistingue in quanto l’ultima cifra è sempre 0.

CUP Procedura di accreditamento:

Il responsabile dei dati inviati al sistema (DSGA o DS) comunica, in fase di accreditamento, tutti i dati richiesti dal sistema e, in caso di aggiornamento, rettifica in maniera tempestiva i dati variati.

Sul sito http://cupweb.tesoro.it/CUPWeb/ si accede all’area “Richiedi un’utenza”

successivamente il sistema ci richiederà se la persona fisica è già accreditata al Sistema CUP

e ci richiederà la tipologia di abilitazione che desideriamo attivare.

Nel caso della scuola l’unica attivazione è quella di CUP.

Poi si procederà all’individuazione della scuola inserendo nei vari campi i dati richiesti.

Per rendere più veloce la ricerca si consiglia (nella sezione Denominazione Soggetto) di lasciare in bianco lo spazio riguardo la denominazione e di selezionare “Trova risultati che contengono ALMENO UNA delle parole indicate”, di selezionare la Categoria e la Sottocategoria e di aggiungere solo il codice fiscale dell’Istituzione scolastica.

È possibile effettuare l’inserimento di un “nuovo soggetto” soltanto dopo aver ricercato almeno una volta il proprio Ente tra quelli presenti nell’anagrafica del Sistema

Una volta selezionata la scuola di proprio interesse si procederà dapprima ad indicare l’unità organizzativa

e ad inserire i dati mancanti nella sezione “Dati Utente”

Completata la parte dei dati bisognerà allegare la lettera, debitamente protocollata e firmata, in cui la persona designata sarà autorizzata alla generazione o alla consultazione dei CUP.

Nella sezione CUP alla sezione “Tipologia Utente” andrà indicata tipologia “Generatore” che consente di richiedere il CUP per i progetti di propria competenza, e di interrogare il Sistema indice. La tipologia “Lettore”, invece, consente esclusivamente di interrogare il Sistema Indice.

Confermando i dati il sistema ci trasmetterà ID e Password per l’accesso all’area riservata del Sistema

La fase conclusiva della avverrà alla ricezione della e-mail con le credenziali e nella quale sarà indicato un link di conferma della procedura appena avviata.

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi:

Argomenti: