item-thumbnail

CIR Puglia per il personale ATA, Anief: così non va!

di redazione

ANIEF Foggia – Continuano imperterrite gil errori nei confronti del personale ATA.

Questa volta a pagarne le spese sono gli assistenti amministrativi titolari di seconda posizione economica, grazie alla complicità dei sindacati confederali.
In merito all’obbligatorietà della sostituzione dei DSGA su posti vacanti e disponibili, nel contratto integrativo regionale sottoscritto il 25 luglio 2018 l’USR Puglia e i sindacati scrivono all’art. 14 “… l’A.A. che rifiuta l’assunzione dell’incarico sarà privato della seconda posizione economica ed, eventualmente depennato dall’elenco provinciale degli AA candidati per la funzione di dsga”
ANIEF ritiene ciò un ricatto bello e buono, perché tale obbligo non è previsto nel contratto nazionale, e in più la nota 9067 dell’8 ottobre 2010 del MIUR, ha precisato che non sussiste uno specifico obbligo di sostituzione in capo alla 2° posizione economica su posto vacante per l’intero anno scolastico, ma solo per sostituzione temporanea.
E’ inaccettabile questa forma di ricatto.
Condividi:

Argomenti: