item-thumbnail

Carfagna: a Sud premiare docenti più preparati e meritevoli

di redazione

“Ho letto l’importante riflessione di Alberto Alesina e Francesco Giavazzi sul Corriere della Sera, a proposito del preoccupante divario nei risultati scolastici degli studenti del Nord e quelli del Sud.”

“È come se gli studenti meridionali andassero a scuola per due anni in meno, dicono i dati. ”

Ad affermarlo Mara Carfagna, vice presidente della Camera e deputato di Forza Italia, sulla sua pagina Facebook.

“Se si parte con uno svantaggio così grande, nella vita e nel mercato del lavoro, si è costretti a rincorrere per tutta la vita. Più che il reddito di cittadinanza, il Mezzogiorno ha bisogno di un vero “investimento di cittadinanza” chiamato scuola: occorrono strutture migliori, bisogna premiare economicamente gli insegnanti più preparati e più motivati, serve investire nelle sinergie tra scuola e imprese. In epoca di risorse limitate, bisogna fare delle scelte. Noi crediamo che questa sia una priorità nazionale. Lo ripetiamo allo sfinimento: se cresce il Sud e se i suoi talenti possono costruire il proprio futuro senza dover andare via, cresce l’Italia”.

Condividi:

Argomenti: