item-thumbnail

Calo demografico: classi meno pollaio, non varia il numero dei docenti

di redazione

Le scuole dell’infanzia, elementari e medie nel trevigiano non avranno classi pollaio. Nelle strutture si registra un calo di iscrizioni complessivamente di circa mille e duecento alunni.

In leggera controtendenza l’andamento nelle secondarie di secondo grado dove si registra un leggero aumento di un centinaio di alunni sull’anno precedente.

I dati dell’ufficio scolastico per il Veneto sono stati pubblicati dalla Tribuna di Treviso che rileva anche come due scuole siano già rimaste senza prime classi.

Il calo di iscritti sarebbe imputabile alla diminuzione delle nascite e alla crisi economica a partire dal 2009. La situazione dovrebbe portare, almeno per il momento, a una riduzione di studenti per classe e non dovrebbe inficiare sul numero dei docenti. Si è però subito innescata la polemica delle strutture sottodimensionate. 

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi:

Argomenti: