item-thumbnail

Bonus docente di 500 euro, le novità del 2019

di Consulente Fiscale

Bonus docente di 500 euro ci sarà nel 2019? Tutte le novità e come va utilizzata la carta docente.

Salve, il bonus docente di 500 euro ci sarà ancora nel 2019? Grazie

Il bonus docenti di 500 euro resterà in vigore nel 2019, denominata carta docente è stata introdotta dalla legge 107/2015 per aggiornamento e formazione di tutto il personale docente di ruolo della scuola statale di qualsiasi ordine e grado.

Il bonus docente di 500 euro, le novità 2019

Confermato il bonus docenti di 500 euro per gli anni scolastici 2017/18 e 2018/2019, il DPCM/2016 disciplina le modalità di assegnazione e di utilizzo della “Carta elettronica per l’aggiornamento e la formazione del docente di ruolo delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado” (art. 3 DPCM/2016).

Utilizzo della carta

Il decreto specifica come utilizzare la carta, e cosa acquistare con i buoni spesa rilasciati dall’applicazione web dedicata. Il decreto fornisce l’elenco di beni e servizi che si possono acquistare:

  • libri e testi, anche in formato digitale, pubblicazioni e riviste comunque utili all’aggiornamento professionale;
  • iscrizione a corsi per attività di aggiornamento e di qualificazione delle competenze professionali, svolti da enti accreditati presso il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca;
  • hardware e software;
  • iscrizione a corsi di laurea, di laurea magistrale,specialistica o a ciclo unico, inerenti al profilo professionale, ovvero a corsi post laurea o a master universitari inerenti al profilo professionale;
  • titoli di accesso per rappresentazioni teatrali e cinematografiche;
  • titoli per l’ingresso a musei, mostre ed eventi culturali e spettacoli dal vivo;
  • iniziative coerenti con le attività individuate nell’ambito del piano triennale dell’offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione, di cui articolo 1, comma 124, della legge n. 107 del 2015.

Servizio nuovamente attivo dal 4 gennaio 2019

Il servizio su http://cartadeldocente.istruzione.it sarà nuovamente attivo dal 4 gennaio. Nel frattempo saranno state decurtate eventuali somme non spese dell’a.s. 2016/17.

Dal 1° gennaio 2019 infatti l’ammontare complessivo del portafoglio potrà essere max di 1.000 euro (500 per l’anno 2017/18 e 500 per il 2018/19).

Le somme relative all’anno 2017/18 andranno spese entro il 31 agosto 2019.

Non occorre alcuna rendicontazione in segreteria, il controllo è automatico da parte del gestore. Eventuali spese non ammissibili saranno decurtate dal prossimo importo.

La carta docente continua ad essere negata per il personale docente con supplenza e per il personale educativo.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi: