Bonus 500 euro autoformazione. Personale educativo vince ricorso per ottenerlo

di redazione

Aveva fatto molto scalpore l'esclusione sia del personale educativo, che dei docenti precari, dall'assegnazione del bonus di 500 euro elargito dal Governo in seguito alle disposizioni della legge 107/2015, ai docenti di ruolo, per l'autoformazione e l'aggiornamento.

Aveva fatto molto scalpore l'esclusione sia del personale educativo, che dei docenti precari, dall'assegnazione del bonus di 500 euro elargito dal Governo in seguito alle disposizioni della legge 107/2015, ai docenti di ruolo, per l'autoformazione e l'aggiornamento.

Bonus 500 euro, le offerte su Amazon: libri, computer e tablet

Le due categorie escluse avevano promesso battaglia legale e adesso arriva il primo responso. A Luigi Di Tano, educatore presso il Convitto annesso all'Istituto Alberghiero di Formia (LT) è stato riconosciuto il diritto di assegnazione della carta elettronica per la formazione del docente di ruolo delle istituzioni di ogni ordine e grado ex lege n. 107/2015 a seguito di ricorso presso il giudice del lavoro con l'Avv. Domenico Di Tano di Castelforte ( LT).

Non è invece ancora noto il responso del ricorso presentato da altri educatori e docenti precari al TAR Lazio

500 euro bonus autoformazione anche ai docenti precari e personale educativo, TAR Lazio chiederà spiegazioni al Ministero

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi: