item-thumbnail

Bollo auto con legge 104, la dicitura nel verbale per le agevolazioni

di Consulente Fiscale

Esenzione bollo auto con legge 104 art. 3 comma 3, il verbale deve riportare una dicitura che da diritto alle agevolazioni fiscali, ecco quale.

Buon giorno. Mia figlia è in possesso della legge 104 art. 3 comma 3 dal 2013 ma per l’articolo 4 viene riportato l’interessato non possiede i requisiti. Ora arrivo al punto. Tre anni fa in occasione del pagamento del bollo, l’impiegata dell’ufficio ACI mi disse che se portavo copia del verbale della visita medica per l’invalidità mi poteva fare l’esenzione del bollo. Tornai il giorno dopo con tutto e da allora non mi sono più preoccupato. Oggi leggo che per l’esenzione del bollo serve anche l’articolo 4. Cosa devo fare ora?

Il lettore successivamente ad una mia richiesta, ci fa informato che lui in merito alla pratica presentata a suo tempo, gli è arrivata l’accoglimento della pratica dell’esenzione dalla regione.

Bollo auto e legge 104: l’esenzione non ha scadenza

Ricordiamo che per fruire dell’esenzione il soggetto disabile, solo il primo anno deve presentare all’ufficio competente la documentazione richiesta compreso il verbale della legge 104. I documenti devono essere presentati entro 90 giorni dalla scadenza del termine del pagamento del bollo auto.

L’istanza di esenzione è valida solo dopo comunicazione della Regione di accoglimento della domanda. Una volta riconosciuta l’esenzione del bollo auto è valida anche per gli anni successivi, non ha scadenza.

Tuttavia, se vengono a mancare le condizioni che danno diritto al beneficio (ad esempio il verbale legge 104 da comma 3 passa a comma 1), l’interessato deve farne comunicazione allo stesso ufficio a cui era stata richiesta l’esenzione.

Quindi, nel caso del nostro lettore non deve fare niente perché l’istanza del bollo auto è stata accettata a suo tempo, tranne che il verbale sia cambiato in base ad una revisione, quindi è stata applicata la nuova normativa che prevede  l’indicazione nel verbale delle agevolazioni fiscali disabili. In questo caso bisogna comunicare la variazione all’ufficio di competenza.

Il verbale legge 104 deve indicare gli articoli per le agevolazioni

Attualmente il verbale della legge 104 art. 3 comma 3 deve riportare gli articoli di legge che danno diritto alle agevolazioni fiscali.

Se il verbale riporta: ““l’interessato non possiede alcun requisito tra quelli dell’art. 4 DL 9 febbraio 2012 n. 5″, non è possibile ottenere le agevolazioni fiscali.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi:

Argomenti: