item-thumbnail

Azzolina (M5S), soldi per paritarie vanno spesi per assunzioni nelle statali

di redazione

Intervento sulle scuole paritarie dell’On. Azzolina durante una riunione congiunta della VII Commissione Cultura di Camera e Senato.

L’On. Azzolina ha ricordato l’art. 33 comma 3 della Costituzione “Enti e privati hanno il diritto di istituire scuole ed istituti di educazione, ma senza oneri per lo Stato” e affermato che ” 518 milioni usati per la scuola paritaria possono essere usati per la scuola pubblica, abbiamo cosi tante emergenze. La scuola pubblica deve essere il futuro del nostro paese, i soldi che sino ad ora sono stati utilizzati per la scuola paritaria andrebbero utilizzati per tutto il personale docente e per tutto il personale ATA, fossero pure poche risorse (già lo sono), fosse anche una goccia in mezzo al mare, bene, credo che quella goccia vada destinata alla scuola pubblica statale”

L”On. Azzolina ha ricordato che ci sono istituti paritarie d’eccellenza, in cui si pagano rette alte che non hanno bisogno di contributi e diplomifici in cui gli insegnanti si pagano i contributi per avere il punteggio.

Una delle emergenze messa in rilievo è quella della stabilizzazione dei docenti, delle cui categorie l’On. fa un lungo elenco.

Scuole paritarie, Bussetti: “no modifiche”. M5S e Lega, visioni differenti

Condividi: