item-thumbnail

Azzolina (M5S): sistema istruzione resta nazionale. Continuità didattica si assicura controllando le 104

di Nino Sabella

L’Onorevole Azzolina è intervenuta su FB in merito alla regionalizzazione o meglio all’esclusione della scuola dalla stessa.

Sistema istruzione unitario

L’Onorevole si è detta felice del fatto che il sistema nazionale di istruzione resti unitario, in quanto tutti gli studenti, indipendentemente dal luogo di nascita, avranno lo stesso livello di istruzione.

La scuola inclusiva che ha in mente il M5S, ha proseguito la Azzolina, cozza con l’idea di regionalizzazione.

Dall’offerta formativa, infatti, dipende un fenomeno grave quale la dispersione scolastica che attecchisce laddove vi sono difficoltà economiche e sociali.

Continuità didattica

L’Onorevole è intervenuta anche sulla continuità didattica che, secondo i Governatori di Veneto e Lombardia si può garantire soltanto regionalizzando la scuola.

Per la Azzolina, invece, la continuità didattica si assicura attuando dei controlli su chi usufruisce dei benefici previsti dalla legge 104/92 e con altre misure che l’onorevole non specifica.

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi: