item-thumbnail

ATA supplenze prorogate al 31 agosto, la nota Miur

di redazione

Nei casi di effettiva necessità i Dirigenti Scolastici possono prorogare al 31 agosto i contratti di supplenza del personale ATA inizialmente stipulati al 30 giugno.

La richiesta deve essere motivata e inviata agli Uffici Scolastici regionali per l’autorizzazione.

Le possibili motivazioni, indicate nella nota Miur, sono: attività connesse allo svolgimento degli esami di stato, debiti di recupero nelle scuole secondarie di secondo grado. Si aggiunge poi: situazioni eccezionali che possano pregiudicare l’effettivo svolgimento dei servizi di istituto con riflessi sull’ordinato avvio dell’anno scolastico (es. adempimenti legati all’aggiornamento delle graduatorie di istituto ATA, allo svolgimento delle procedure concorsuali in atto ,etc.)

I riferimenti normativi sono l’art.1 comma 7 del Regolamento supplenze del personale ATA, e le istruzioni impartite con la nota Miur del 10 giugno 2009 prot.n. 8556 reiterata negli anni successivi.

La nota permetterà dunque di avere a disposizione il personale ATA utile per lo svolgimento di tutte quelle attività che coinvolgono il personale nel periodo estivo, in preparazione dell’anno scolastico successivo, operazioni ordinarie alle quali si aggiungono quest’anno la pubblicazione delle graduatorie ATA di III fascia e lo svolgimento del concorso per docenti abilitati.

La nota Miur

Condividi:

Argomenti: