item-thumbnail

ATA Palermo: invitiamo Di Maio e Bussetti alla nostra assunzione dopo 18 anni di precariato. Lettera

di redazione

Inviato da Gruppo Ass. Amm. Precari Palermo (c/o Giuseppe Verdina) – In momento così delicato e particolare in cui questo nostro Paese è chiamato ad affrontare questioni delicate, come la quella dei migranti, e tragedie, come quella che ha colpito i nostri concittadini di Genova, il problema del precariato storico del Personale ATA – Ass. Amm. della scuola potrebbe sembrare una goccia nell’Oceano.

Ma la questione è comunque del tutto importante perché vede come protagonisti Persone, molte delle quali con Famiglie a carico, che sono state trattate, in un certo senso, per 18 lunghi anni come gente di serie B. Ed è per questo che gli Ass. Amm. Precari della prov. di Palermo invitano pubblicamente due autorevoli Ministri di questo Governo e di questo Paese che, tra l’altro occupano due Ministeri che sono il cardine di ogni buona società, che che se ne dica, il Ministero dello Sviluppo Economico e del Lavoro ed il Ministero dell’istruzione, Università e Ricerca, a voler partecipare a questo suggestivo momento che segna la fine un periodo di precariato lungo ben 18 anni per passare finalmente alla sottoscrizione di un Contratto a T. I., con tutto ciò che questo evento può significare per ognuno di noi. Il tutto avverrà nei giorni 29 o 30 c. m. e di cui se ne darà Ufficiale comunicazione attraverso i normali canali di informazione e comunicazione.

Fiduciosi di una Vs. presenza e della Vs. reale e concreta sensibilità verso questo tipo di problematiche, si rimane in attesa e si porgono Cordiali saluti.

Condividi: