item-thumbnail

ATA Graduatorie II fascia: si possono aggiornare le sedi, non i titoli

di redazione

Una nostra lettrice ci chiede se sia possibile aggiornare i punteggi della II fascia delle graduatorie provinciali ATA ad esaurimento.

Innanzitutto chiariamo che in riferimento alle graduatorie provinciali ad esaurimento del personale ATA non è possibile chiedere nuovo inserimento né tantomeno aggiornare titoli e servizi delle suddette graduatorie.

Ai sensi dei DD.MM. del 19.04.2001 n. 75 e del 24.03.2004 n. 35, sono stati costituiti, per il conferimento di supplenze annuali e temporanee fino al termine delle attività didattiche:

1. Gli elenchi provinciali ad esaurimento per i profili professionali di assistente amministrativo, assistente tecnico, cuoco, infermiere, guardarobiere;
2. Le graduatorie provinciali ad esaurimento di collaboratore scolastico;
3. Gli elenchi provinciali ad esaurimento per il profilo professionale di addetto alle aziende agrarie.

Le predette graduatorie sono elenchi ad ESAURIMENTO e quindi non è possibile accedervi ne tantomeno aggiornare i titoli.

In riferimento ai DD.MM. del 19.04.2001 n. 75 e del 24.03.2004 n. 35 il requisito fondamentale per poter accedere alle summenzionate graduatorie era possedere un’anzianità di servizio di almeno 30 giorni, anche non continuativi, per il medesimo profilo professionale per cui si richiedeva l’inserimento.

Coloro che figurano nei suddetti elenchi provinciali hanno diritto ad essere inclusi anche nelle graduatorie di istituto di seconda fascia della medesima provincia.

Pertanto, periodicamente il MIUR da la possibilità, ai soli candidati già inseriti, di aggiornare le sedi espresse nelle precedenti tornate concorsuali. Ciascun aspirante, infatti, può indicare complessivamente non più di trenta istituzioni scolastiche, compresi i CPIA, per l’insieme dei profili professionali cui ha titolo.

In conclusione i candidati inseriti nelle graduatorie ad esaurimento ATA II fascia potranno solamente aggiornare la scelta delle sedi delle 30 scuole, attraverso la compilazione dell’Allegato A (procedura che di solito ricade nel periodo di maggio-giugno di ogni anno, in concomitanza dell’aggiornamento sedi delle graduatorie di I fascia d’istituto “Allegato G”).

Quindi tutte le nomine su base delle graduatorie ad esaurimento ATA II fascia saranno effettuate sempre sui vecchi punteggi.

Condividi:

Argomenti: