item-thumbnail

ATA: Assistente Tecnico area cucina e sala-bar. Chi lava e riordina?

di Giovanni Calandrino

Quali sono le mansioni di un assistente tecnico che lavori nelle aree cucine e sala bar di un istituto alberghiero. 

Una nostra lettrice ci chiede:

“Sono una AT di cucina di un ALBERGHIERO e non mi viene richiesto di svolgere il lavoro di carico e scarico merce, ma di assistere alle lezioni e di fornire all’ ITP di cucina le derrate che richiede e a fine lezione di lavare fornelli, banconi, cappa, insomma tutto quanto viene sporcato in cucina, mentre la CS che ci viene prestata lava solo il pavimento. Vorrei sapere se è  corretto e cosa posso fare per non essere trattata da sguattera.”

Le mansioni del profilo di Assistente Tecnico sono disciplinate dal CCNL/scuola/2007 all’art. 47 e dettagliate nella TABELLA “A” allegata al Contratto.

L’Assistente Tecnico è il referente e il responsabile dei laboratori che segue e cura.

Le sue funzioni sono: conduzione tecnica dei laboratori, officine e reparti di lavorazione, garantendone l’efficienza e la funzionalità. Supporto tecnico allo svolgimento delle attività didattiche. Guida degli autoveicoli e loro manutenzione ordinaria. Assolve i servizi esterni connessi con il proprio lavoro.

L’oggetto del servizio dell’assistente tecnico è distinguibile in tre distinti momenti:

  1. Conduzione dei laboratori in compresenza col docente, preparazione e allestimento degli stessi e assistenza al personale docente;
  2. Manutenzione delle apparecchiature e approvvigionamento materiale;
  3. Rapporti con gli uffici tecnici e attività di coordinamento.

Gli ultimi due aspetti sono prettamente tecnici, e non vi è molto da aggiungere.

Per il primo aspetto, va sicuramente aggiunto il ruolo importante che ogni giorno svolge ai fini della valorizzazione della “risorsa alunno”. Difatti gli stessi sono in continuo contatto con gli alunni nei vari laboratori e pertanto oltre a spendere la loro professionalità, devono adoperarsi anche in quelle che sono le tecniche razionali e di dinamica del gruppo, affinché proprio con gli allievi possano instaurare un rapporto “amichevole” e di orientamento, inoltre assiste l’utenza nell’approccio a strumenti e tecniche di laboratorio in cooperazione con l’attività dei docenti.

A livello di contrattazione di istituto, si può integrare nello specifico il mansionario delle varie aree del personale di assistente tecnico, ovviamente tenendo ben presenti le linee guide del contratto nazionale.

Assistenti tecnici area cucina e sala-bar (Area – AR20)

Principali mansioni:

  • supporto tecnico agli ITP e assistenza agli alunni durante le esercitazioni;
  • preparazione delle attrezzature, secondo le indicazioni dell’ITP;
  • prelievo dalla dispensa delle materie prime necessarie, secondo le indicazioni dell’ITP;
  • prelievo dei materiali dal magazzino e ricollocamento degli stessi, non utilizzati o fuori uso;
  • provvede alla manutenzione generale all’interno del proprio laboratorio, corresponsabile con il docente delle attrezzature ivi contenute;
  • riassetto e sanificazione dei piani di lavoro e delle attrezzature;
  • gestione e coordinamento servizio interno del bar dell’Istituto;
  • collaborazione con il docente responsabile alle operazioni di inventario a fine anno scolastico;
  • è presente in laboratorio durante lo svolgimento delle esercitazioni.
Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi:

Argomenti: