item-thumbnail

Assunzione idonei concorso 2016, unica soluzione è la graduatoria nazionale

di redazione

Libero Tassella – Una proposta per gli idonei del concorso 2016. Premesso che i vincitori del concorso avranno garantita l’immissione in ruolo, lo stesso non si può affermare invece per gli idonei in graduatoria di merito dei concorsi 2016.

Le GM possono essere prorogate di un anno, ma certamente non potranno mai essere trasformate in permanenti e garantire l’immissione in ruolo di tutti coloro che, superando il concorso, sono inseriti nelle graduatorie.

Le graduatorie dei concorsi 2016 già sono state prorogate, avranno valore per 4 anni dalla data di pubblicazione.

Ma ciò non basta affatto in alcune realtà geografiche del paese per esaurire le graduatorie e quindi per garantire a tutti la tanto ambita immissione in ruolo o più correttamente detto un contratto a tempo indeterminato.

Quale la soluzione che propongo? C

ertamente non quella di rendere permanenti le graduatorie di merito, sappiamo che ciò è impossibile e la richiesta, pur fatta da alcuni coordinamenti di idonei, é irricevibile. Al limite le GM si possono prorogare di anno in anno con una legge. Ma non credo che ci saranno ulteriori proroghe per le GM 2016.

E allora?

La mia proposta é che nel periodo di vigenza delle graduatorie regionali di merito 2016 sia compilata una graduatoria nazionale degli idonei per permettere a chi ha superato le prove del concorso a cattedre per esami e titoli di concorrere per regioni dove le GM sono esaurite per il 50% dei posti riservati alle GM. Se fosse stato realizzata una graduatoria nazionale, nelle province venete, molti idonei restati tali, sarebbero ora di ruolo.

Condividi: