item-thumbnail

Assegno pensione più conveniente con opzione donna subito o con quota 100 nel 2021?

di Consulente Fiscale

Cosa conviene maggiormente l’opzione donna nel 2020 o attendere la quota 100 nel 2021? Quanto influisce la scelta sull’assegno pensionistico?

Salve. Sono docente IRC di ruolo nata a settembre 1959. Avendo già ricongiunto un breve periodo di lavoro privato con L. 29, praticamente ad agosto 2018 ho raggiunto 35 anni di contributi e 59 di eta a sett 2018. Quindi potrei adesso accedere ad opzione donna prorogata a nate 1959. Siccome nel 2021 acquisirei 38 anni contributivi e 62 di età sempre in settembre 2021 VI CHIEDO cortesemente di farmi capire se mi conviene economicamente di piu l’adesione gia dal prossimo anno scolastico 19-20a opzione donna oppure attendere l’uscita con quota 100 nel 2021? La domanda andrebbe presentata comunque entro il 31.12.2020 anche se i requisiti saranno maturi entro 31.12.2021? Grazie molte della cortese risposta.

Ovviamente  con opzione donna l’assegno pensionistico sarebbe calcolato interamente con il sistema contributivo portandole, probabilmente, una decurtazione sulla pensione mentre con la quota 100 l’assegno sarebbe calcolato come per qualsiasi altra pensione e cioè:

  • Per chi ha iniziato a lavorare dopo il 31 dicembre 1995 il calcolo della pensione sarà interamente contributivo.
  • Il calcolo retributivo resta per i contributi versati fino al 31 dicembre 2011 per chi aveva maturato 18 anni di contributi al 31 dicembre 1995.
  • Il calcolo retributivo per i contributi versati fino al 31 dicembre 1995 per tutti coloro che in tale data lavoravano ma non avevano maturato 18 anni di contributi.

Con la quota 100, in ogni caso, una parte degli anni sarebbero calcolati con il metodo retributivo che è notoriamente più conveniente.

Attendendo la quota 100, inoltre, verserebbe anche un anno di contributi in più andando ad aumentare il suo montante contributivo. Per avere una stima di quelli che potrebbero essere gli assegni pensionistici in ambedue i casi, però, potrebbe farsi fare una simulazione da un CAF o un patronato in base al suo estratto conto contributivo.

Per quel che riguarda la domanda con la quota 100 la domanda andrebbe presentata a dicembre 2020, accedendo alla pensione a settembre 2021 anche se i requisiti dovrebbero essere raggiunti a dicembre 2021.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Condividi:

Argomenti: