item-thumbnail

Assegni nucleo familiare per figli maggiorenni: quando è possibile

di Patrizia Del Pidio

In due soli casi spettano gli assegni al nucleo familiare per i figli maggiorenni, vediamo quali sono e chi, quindi, può richiederli.

Buon giorno!Vorrei sapere se posso chiedere rimborso di assegni familiari per mio figlio di 24 anni? In carico mio non lavora ,non studente.Grazie

L’INPS corrisponde gli assegni al nucleo familiare per i figli a carico fino al compimento della maggiore età. Anche se i figli studiano e non lavorano, quindi, dopo i 18 anni gli assegni al nucleo familiare non spettano, tranne in rari casi.

L’INPS, dietro specifica autorizzazione, versa gli assegni al nucleo familiare per i figli maggiorenni in due soli casi:

quando il maggiorenne è inabile totalmente e permanentemente a qualsiasi proficuo lavoro e non risulta essere coniugato

per i giovani con età compresa tra i 18 e i 21 anni qualora studino o siano apprendisti e appartengano ad un nucleo familiare numeroso dove siano presenti almeno 4 figli con età inferiore ai 26 anni.

Se suo figlio di 24 anni non rientra nei due casi sopra descritti, quindi, non ha diritto alla corresponsione degli assegni per il nucleo familiare per lui, anche se è ancora a suo carico e non studia nè lavora.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!

Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it

Condividi: