item-thumbnail

Anno di prova: chi deve svolgerlo. Consulenza

di redazione

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Anno di prova: il docente che ottiene il passaggio di ruolo deve svolgerlo nella sua interezza

Alessandra –  Per molti anni ho insegnato lettere nella secondaria di I grado, dove ho rivestito anche il ruolo di vicario di un preside reggente. Da quest’anno ho deciso che mi sarebbe piaciuto cambiare e ho chiesto il trasferimento in un Istituto tecnico.  Cambiando la classe di concorso dovrò fare l’anno di prova?
Le scrivo per sapere quali saranno di preciso incombenze e scadenze, perché non trovo nulla di specifico a riguardo.
Grazie se potrà aiutarmi. Cordialmente

Anno di prova: ancora confusione sui docenti tenuti a svolgerlo

Viviana – Gentilissimi, quest’anno ho ottenuto passaggio di cattedra, da A012 a A011. Ho letto più volte che questo non determina da parte mia l’obbligo di svolgere l’anno di prova  e formazione per la nuova classe di concorso di titolarità, ma la mia dirigente sostiene di sì, così ha nominato un tutor da affiancarmi. Mi potete dare i recenti riferimenti normativi di quanto sostenuto da me, in modo da replicare alle sue affermazioni?

Chiedilo a Lalla

Condividi:

Argomenti: