item-thumbnail

Ammissione III anno FIT: come avverrà, scelta sede e immissione in ruolo

di Nino Sabella

Le immissioni in ruolo per l’a.s. 2018/19, in via di svolgimento, avvengono per il 50% dalle graduatorie ad esaurimento e per il 50% dalle graduatorie di merito 2016 e 2018.

Vediamo in questa scheda come e quando si viene assunti dalle graduatorie regionali di merito ad esaurimento 2018,  costituitesi in seguito al concorso riservato ai docenti della scuola secondaria.

Graduatorie valide

Le graduatorie regionali di merito ad esaurimento, da cui è possibile attingere per le assunzioni, sono quelle pubblicate entro il 31 agosto 2018.

Quando si procede all’assunzione

Le succitate graduatorie vengono utilizzate nel caso in cui le GM 2016, per la classe di concorso/posto di interesse, siano esaurite e le graduatorie regionali di merito ad esaurimento siano state pubblicate entro il 31/08/2018.

Supplenza annuale

I docenti inseriti nelle GM 2018, diversamente da quelli delle GaE e delle GM 2016, vengono ammessi al III anno FIT con contratto di supplenza annuale (sino al 31/08). Quindi sono da considerarsi tali (cioè supplenti) sia per gli aspetti economici che giuridici.

Scelta ambito e Scuola

I docenti ammessi al terzo anno FIT scelgono la provincia (così leggiamo nelle istruzioni operative) e la scuola in cui svolgere la supplenza annuale.

La scelta avviene prima dei docenti immessi in ruolo da GaE.

Cancellazione da graduatorie e dai ruoli

I docenti non di ruolo ammessi al III anno FIT vengono depennati da tutte le graduatorie di merito regionali previste dall’art. 17, comma 2, lettera b)
del D.Lvo n. 59/2017, nonché da tutte le graduatorie ad esaurimento e di istituto, in cui è iscritto sia per la stessa che per altra classi di concorso/posto.

I succitati docenti non vengono depennati, se presenti, dalle GM 2016.

I docenti di ruolo ammessi al III anno FIT per la medesima classe di concorso di titolarità,  decadono dal precedente impiego (perdono quindi il “vecchio” ruolo); se, invece, vengono ammessi per una classe di concorso diversa da quella di titolarità usufruiscono dell’aspettativa prevista dall’art. 36 del CCNL 2007 (tuttora vigente per quanto non previsto nel CCNL 2016/18).

Prova e Immissione in ruolo

Nel corso del III anno FIT i docenti interessati devono svolgere tutta una serie di attività e saranno sottoposti ad una verifica finale; superato il percorso, saranno immessi in ruolo.

Approfondisci attività III anno FIT

Condividi: