item-thumbnail

Aggressioni docenti, Lucaselli (FdI): errato perdonare, necessarie sanzioni esemplari

di redazione

comunicato Fratelli d’Italia – “Le aule non possono essere delle giungle e le scolaresche dei clan. Dopo Lucca, emerge oggi il caso Velletri. Video in cui studenti infieriscono sugli insegnanti, e che poi diventano ‘virali’ tra adolescenti in piena complicità tra loro”.

E’ quanto dichiara la deputata di Fratelli d’Italia Ylenja Lucaselli. “Ormai di vicende così è piena la cronaca, per non parlare degli episodi di bullismo ai danni di alunni disabili o ritenuti meno integrati nel gruppo. Anni di buonismo applicato all’educazione, anni in cui è stato smontato il principio della condotta, in combinato ad una scarsa cultura delle regole in molte famiglie, hanno prodotto questa bruttura diffusa.

Occorre riportare tra i ragazzi il valore dell’autorità, e soprattutto cada il tabù sulla punizione: è paradossale che molti tra i docenti colpiti non muovano un dito, motivando ciò con l’intento di ‘proteggere’ i ragazzi: non è perdonando, ma con delle sanzioni esemplari che si educa alla responsabilità delle proprie azioni”.

Condividi:

Argomenti: